Baronissi +39 089.9566338 Lun - Ven 09:00 - 18:00 via Giovanni Agnelli, 6 Zona P.I.P. Baronissi (SA) • Italy
Qualità certificata
ISO 9001:2008
Professionisti del settore
Oltre 100 nazioni nella rete commerciale
Cura ambientale
129.629 Kg di Co2 evitata nel 2016

FDP Tool

Il metodo Soil Displacement rappresenta una costipazione laterale del terreno.
Si tratta di una metodologia eseguita senza asportazione di terreno e quindi alternativa ai pali trivellati. Il terreno viene costipato grazie alla roto-infissione di un apposito utensile che, in relazione al progetto, può essere di differenti diametri.

L’operazione di infissione e la contemporanea compattazione del terreno migliorano lo stato di addensamento del suolo rispetto alle condizioni iniziali, con un sostanziale miglioramento della resistenza laterale e di punta del palo di fondazione. L’assenza di asportazione di materiale di fatto impone che il volume del terreno venga spinto lateralmente e in profondità, garantendo un miglioramento delle resistenze geotecniche.
Questa tecnologia trova applicazione in terreni di qualsiasi natura con scarsa o media resistenza, l’eventuale presenza d’acqua di falda non è elemento di controindicazione.
Può essere utilizzata anche in terreni instabili senza uso di tubi di rivestimento giacché il metodo non implica alcuna situazione di “scavo aperto”.

Le principali caratteristiche sono:

  1. Betek Tungstuds HB900 sulle coclee
  2. Bit pilota con picchi o fishtail
  3. Sistema di apertura per rilascio calcestruzzo
  4. Differenti lunghezze utili su richiesta

 

Caratteristiche Tecniche

TuboIn acciaio speciale ASTM 516/70 - Prolunghe realizzate con tubo singolo o doppio - Taglio con doppio principio iniziale
CocleeIn acciaio ASTM 516/70 · spessore = 30mm
EquipaggiamentoDenti o picchi BETEK · altri tipi su richiesta -
Giunti di accoppiamento trattati termicamentegiunto maschio o femmina sulla parte superiore